FAMILY TREE / DONATELLA IZZO

EXHIBITION


dal 20 Maggio al 9 Luglio 2017


A cura di Francesco Mutti
Testo di Francesco Mutti
Immagini reali, crude e taglienti, lacerate, assenti o disilluse, la cui piena identità è assegnata e restituita a un'indagine psicologica: operazione sociologica sull'anti-convenzionalità della visione e sul progressivo allontanamento dai canoni realizzativi e interpretativi di matrice classica. In mostra presso la galleria LABottega di Marina di Pietrasanta dal 20 maggio al 9 luglio 2017, Family Tree dell’artista milanese Donatella Izzo presenta al pubblico un nuovo e complesso progetto fotografico incentrato sul concetto dell'anti-ritratto e della ridefinizione dell’ideale di bellezza contemporanea. In una società stordita dall’imposizione del selfie come unica e autorevole qualità dell’apparire virtuale, la Izzo rielabora un ritratto antitetico spostando l’attenzione dalla forma al contenuto, dall'esteriorità a un'interiorità prima nascosta. Si celebra dunque una nuova estetica dominante nella quale l’imperfezione e la singola particolarità divengono unicità: il difetto quindi come simbolo di fierezza poiché già inserito nel nostro codice genetico. Elegante e ricercato, frutto di un processo oscuro, tortuoso, imprevedibile, spesso violento e incombente, FAMILY TREE è figlio legittimo di Donatella Izzo, autrice inquieta e viscerale nella sperimentazione di tecniche espressive e compositive sempre diverse, dal collage al taglio, dall’abrasione all'intervento pittorico che si fissano indissolubilmente nel DNA dello scatto originale. Carichi di simbolismi e metafore, i suoi lavori attraggono l'osservatore verso un’ immersione individuale, tra stati d’animo universali, atmosfere sospese, istanti sacri quasi inviolabili.

BOOKSHOP



FAMILY TREE / DONATELLA IZZO